Strategie di web marketing a Cagliari – trucchi e segreti

n

Categoria

Blog | Marketing Cagliari

Tag

web marketing cagliari

Autore

Mauro Langiu

Quando mi accingo a preparare una strategia di marketing per le mie aziende o per i clienti della mia agenzia, immagino sempre di preparare un piano di guerra nei minimi dettagli.

Ma cosa significa esattamente preparare e creare delle Strategie di Web Marketing EFFICACI per un’azienda, e quali risultati possono arrivare?

nemico

Web Marketing a Cagliari – Definire il prospetto e disegnare la faccia del nemico

Lo so, il linguaggio che uso è sempre molto “violento e guerrigliero”, ma essendo appassionato della storia romana, come ho già detto più volte, paragono sempre il marketing ad una sorta di guerra che devo affrontare ogni giorno nel mercato.

La vittoria è rappresentata da frotte di clienti che scelgono ogni giorno, in maniera conscia e decisa, le mie aziende o quelle dei miei clienti.

Come è possibile attrarre clienti ogni giorno? Li paghi per fare il “passaparola” ?

Devi sapere che il passaparola è morto. E’ in putrefazione. Dimenticalo.

Se ora stai pensando: ” Ma che diavolo dici Mauro!?!?! Io e la mia azienda viviamo di passaparola da 60 anni, e siamo ancora qui!”, dammi qualche minuto e ti spiegherò cosa intendo quando dico che basare il proprio marketing sul passaparola, oggi, è una follia pura.

Mi spiego meglio.

Se pensi di basare la tua idea di business o marketing aziendale su:

” Facciamo un prodotto figo e di primissima qualità così la gente parlerà bene di noi e verrà a comprare! ” ….. Ecco se vuoi fare questo sei fottuto/a.

Basare la propria strategia aziendale sul passaparola nel 2021 per attrarre i propri clienti è un po’ come decidere di attrezzare i propri soldati con spada e scudo legionario contro i panzer tedeschi.

Quei poveri soldati sono spacciati.

Se trasli quest’idea dai soldati ai tuoi dipendenti ed alla tua azienda, allora capisci che non si scherza affatto.

Se non credi a ciò che ti sto dicendo, allora rifletti su questo….

  • Al giorno d’oggi, quando ti serve qualcosa, dove cerchi? Su Google oppure chiami tutti i tuoi amici al telefono per avere più informazioni?
  • Quando compri qualcosa, per caso ti capita di guardare online prezzi e recensioni?
  • Quante ore passi davanti al cellulare su Facebook, Instagram e YouTube ogni singolo giorno?
  • Nell’ultimo semestre, quanti prodotti hai comprato immediatamente dopo aver parlato con i tuoi amici e conoscenti?
  • Nell’ultimo mese quante volte hai ordinato prodotti o servizi tramite Amazon? Ecommerce vari? Subito.it ? App come Deliveroo o Just Eat ? Zalando? Manomano?

Vediamo se sono un mago… Secondo me hai risposto così alle domande qui sopra:

  • Cerco prevalentemente su Google/YouTube per avere maggiori informazioni.
  • Si, prima di comprare guardo sempre online e cerco recensioni, pareri e prezzi più convenienti.
  • Non ho idea di quante ore passo ogni giorno su Facebook, Instagram e YouTube, però in genere li guardo la mattina, in pausa pranzo e la sera sul divano o a letto.
  • Nell’ultimo semestre non ricordo di aver comprato granché consigliato dai miei amici.
  • Nell’ultimo mese ho comprato 1 cover per il mio cellulare, una calamita simpatica per il frigo, una spada laser e un nuovissimo treno gomme di cristallo per la mia auto (ovviamente scherzo, ma probabilmente anche tu avrai ordinato l’impossibile, proprio come me! 😀 ).

Se ora stai pensando: no non è vero, io non faccio nessuna di queste cose, allora ci sono 2 possibilità:

  • La 1° possibilità è che hai appena smesso di leggere questo articolo perché pensi che stia dicendo cazzate. Mi vedi come un eretico e sei tornato/a a cazzeggiare su Facebook.
  • La 2° possibilità è quella in cui stai ridendo sotto i baffi, perché ho indovinato le risposte che ti sei ripetuto/a nella tua mente, quindi vai avanti con questo articolo perché potrebbe esserti di grande aiuto.

Basare il marketing della propria azienda sul passaparola.

Fare del passaparola la propria arma principale di acquisizione clienti è una pazzia perché:

  • il passaparola non è prevedibile (non sai quando la gente parlerà bene o male di te)
  • il passaparola non è scalabile (non hai modo di aumentare in maniera prevedibile la quantità di passaparola positivo o diminuire la chiacchiera negativa, quando e come vuoi tu.)
  • il passaparola è lento: non puoi crescere in maniera prevedibile e rapida solo con il passaparola.
  • la gente parla e chatta sempre meno: oggi decidiamo guardando recensioni online, video o semplicemente quando leggiamo un contenuto che ci attrae e ci fa percepire che in quel prodotto o servizio c’è la soluzione ad un nostro problema.

Ecco perché devi sempre fare in modo che il passaparola su di te, i tuoi servizi e la tua azienda, sia positivo, ma non devi mai affidarti a lui.

Se c’è bene, se la gente è ipnotizzata su FB e IG e non parla, va bene uguale, perché tu stai continuando ad acquisire clienti grazie all’online attraction marketing.

Marketing Cagliari

Web Marketing a Cagliari: come si attraggono i clienti?

Il primo step del mio piano di guerra per l’attraction marketing è lo studio approfondito della nicchia.

In pratica, nella prima settimana di lavoro, mi travesto da Sherlok Holmes e investigo in maniera approfondita ed estenuante sul capire chi è il cliente ideale che devo attrarre.

Questo processo si chiama definizione del Prospetto o della nicchia da aggredire.

Ho detto nicchia, non minchia! Cosa è una nicchia nel marketing?

Uno dei concetti che spesso gli imprenditori sardi non conoscono o non accettano è il concetto della nicchia.

Non accettano questo concetto, perché il 99% pensa che il suo prodotto e servizio debba essere per tutti, non per una nicchia.

Credono che se ti rivolgi ad una nicchia, farai un disastro perché ti taglierai fuori una gran fetta di clienti e questo per loro è insensato.

Lo capisco ma non funziona così.

Queste idee derivano dal fatto che non si conosce esattamente il significato (ed il potere) della nicchia di mercato.

Okay, quindi vediamo cosa è una nicchia di mercato.

La nicchia è una porzione di mercato che non è ancora stata raggiunta dalla concorrenza, oppure non viene servita e soddisfatta al 100% dai tuoi competitors che magari sono già leader del settore.

nicchia clienti marketing cagliari

Mauro onestamente non ho capito niente. Fammi un esempio di questa nicchia.

Va bene! Ecco un esempio semplice e pratico:

Se tu decidi di aprire una palestra a cagliari (o nella tua città), ovviamente saprai già che ne esistono almeno altre 20-30, già presenti sul mercato da più di 10-15 anni, più conosciute di te, magari anche più grandi di te e con un bel pacchetto di clienti già fidelizzati.

Magari hanno già un sito posizionato nel primi risultati di Google, hanno più followers di te sui social e in generale sono molto conosciuti rispetto a te, che stai iniziando oggi.

Bene, cosa puoi fare per penetrare nel mercato come una lama incandescente nel burro ?

L’unica strada è rivolgerti ad una sotto-nicchia dell’utenza fitness, cioè di coloro che vanno in palestra.

Per esempio: avendo a disposizione uno spazio relativamente piccolo, magari di 200-300 mq, cosa faresti?

Ti crei una sala pesi e provi a “combattere” i grandi attori del fitness cagliaritano (che magari hanno più attrezzature, più spazi, più istruttori, la sauna, la spa, ecc.), pensando di poterli sfidare e battere al loro gioco, perché tu sei più bello ed intelligente?

O perché pensi di dire 4 super cazzole sulla tua palestrina, convinto/a di convincere i potenziali clienti ad andare da te lasciando loro?

Puoi provarci, ma potresti uscirne con le ossa rotte.

Io in una situazione del genere, creerei una palestra di nicchia, dedicata ad una tipologia di clienti molto specifici, che magari mi stanno particolarmente a cuore.

Per esempio, a Cagliari oggi non esiste una palestra specializzata per coloro che hanno disturbi dell’alimentazione come obesità gravi, bulimia ed anoressia.

Ovviamente mi riferisco ad una palestra pensata a 360° per aiutare questa tipologia di clienti, che hanno esigenze molto specifiche, problematiche simili e sicuramente hanno enormi difficoltà nel trovare qualcuno che li capisca, comprenda e aiuti concretamente.

Magari stanno cercando una palestra realmente specializzata in queste problematiche, ma non lo trovano, perché non esiste.

Quindi io personalmente, non creerei la solita palestra per tutti, ma un centro dedicato ad una sotto-nicchia, per esempio quella appena citata.

Forse ora starai pensando: “Mauro ma sei scemo? E quanta gente vuoi che venga? Io devo fare soldi, mica beneficenza! “

Ed è proprio qui che ti volevo!

Infatti il mio sistema di web marketing a cagliari permette di fare un pre-lancio (se stai lanciando 1 business nuovo o 1 idea nuova), che ti permette di capire da subito (2 settimane – 1 mese) se le persone sono attratte dal tuo prodotto/idea, anche se tu, fisicamente non hai ancora investito 1€ nella creazione della tua palestra (o di qualunque altro prodotto/servizio/attività).

Infatti il marketing ha anche questo potere:

  • Capire prima se un’idea è sciocca o di successo.
  • Comprendere se il mercato è pronto a pagarti per i problemi che vuoi risolvere.
  • Capire se la sotto-nicchia che abbiamo individuato nell’esempio qui sopra, è realmente interessata ad un servizio come questo e sopratutto:
  • capire cos’altro servirà per rendere questo prodotto/servizio ancora più potente ed efficace per loro.
palestra falcon fitness

Web Marketing a Cagliari: Un caso studio reale di ciò che ti ho appena raccontato.

A gennaio del 2019 un mio amico e cliente, titolare della Stiv Tech SRL, mi portò in una palestra di Cagliari molto particolare.

Al tempo stavo cercando una sede ufficiale per la mia scuola di formazione Wepa Science in Sardegna a Cagliari, così ci dirigemmo verso questo centro fitness, di cui avevo sentito parlare molto bene.

Appena entrati nella palestra, rimasi a bocca aperta: ero appena entrato alla Falcon Fitness di Cagliari.

Davanti a me si spalancò una palestra open space enorme, di oltre 1.000 mq, con pista da corsa, attrezzi isotonici a non finire, 4 sale fitness enormi, e 1 rig gigante dentro la sala pesi.

Prima di quel giorno avevo visto palestre in tutta italia ed in varie zone dell’europa (Spagna e Germania), ma non avevo mai visto una struttura del genere.

Così iniziò la nostra collaborazione (tra Wepa e la Falcon Fitness) e le cose andavano veramente bene, tuttavia durante una giornata di Agosto 2019, mentre mi godevo il mio bellissimo mare a Orosei, disteso sulla splendida spiaggia di Su Barone, mi chiamò uno dei soci di questa palestra, chiedendomi di andarlo a visitare con urgenza appena fossi tornato a Cagliari.

Due giorni dopo iniziai la mia collaborazione con questa palestra come “marketer in prova“.

Purtroppo però la realtà non era quella che mi aspettavo. La palestra verteva in una situazione veramente complessa e grave.

Non riuscivo a capacitarmi come fosse possibile: una palestra così grande, bella e attrezzata, stava rischiando di non sopravvivere.

Da quel momento attivai subito lo studio della nicchia e…

Le cose cambiarono molto rapidamente.

Per farti capire, il motto della palestra era: Falcon Fitness – Il Fitness Per Tutti.

Per me era un orrore! Una palestra del genere non poteva avere il motto di una palestra low-cost style.

Una palestra così bella ed esclusiva, avrebbe attratto molto facilmente una nicchia di persone che cercano il lusso, dettagli, design e ambiente molto tranquillo. Purtroppo però non si stava comunicando con quel tipo di nicchia così specifica, perché era più facile pensare che: “Se vendo il mio servizio a TUTTI allora TUTTI diventeranno miei clienti, diventerò ricco e tutti saranno FELICI E CONTENTI”.

Mi dispiace, ma il mercato non funziona come le favole.

Infatti da quel momento, proposi un cambio deciso della strategia aziendale, focalizzandoci su una nicchia totalmente differente.

Gli atleti da attrarre non erano più: TUTTI, ma solo coloro che cercavano un ambiente esclusivo, ed erano/sono disposti a pagare di più per potervisi allenare (imprenditori, professionisti, ingegneri, dottori, specialisti, atleti, vips, ecc.).

Così, iniziammo a comunicare in maniera totalmente differente ed ogni sforzo ed investimento era improntato su quell’obiettivo: attrarre quella nicchia specifica e rendere la palestra sempre più esclusiva e premium.

Non è stato facile per gli imprenditori della Falcon FItness fidarsi di me e accettare di dover attrarre una nicchia specifica anziché TUTTI. Tuttavia gli imprenditori intelligenti sanno mettere da parte il proprio ego ed idee (se non stanno producendo i giusti risultati), così siamo riusciti a capovolgere la situazione in nostro favore.

Ad oggi, con il sistema di marketing che ho implementato, falcon fitness genera tra i 150 e 400 nuovi contatti ogni mese, è ai primi posti su google per la parola chiave: palestra cagliari, offerte palestre cagliari e molte altre query di ricerca che portano tantissimo traffico di qualità nel sito (cioè persone che stanno cercando una palestra a cagliari).

Se non ci credi vai su google a vedere…

Il sito è ottimizzato per la lead generation ed ha un’ottima velocità e leggerezza, così che venga visitato in tempi brevi e venga premiato da Google, rispetto ai siti dei competitors.

Il sito permette agli utenti di contattare in maniera rapida e semplice via form di contatto, chiamata telefonica o whatsapp la palestra.

Attualmente stiamo lavorando ad un nuovo virtual tour che sarà presto online.

Insomma, il lavoro di web marketing a Cagliari per questa palestra ha stravolto i risultati (in positivo fortunatamente).

I clienti in genere, arrivano in palestra già convinti all’80% di iscriversi, perché “frugando” online, hanno già visto ciò che gli interessava:

  • Oltre 170 recensioni positive
  • Foto in alta risoluzione di ogni spazio della palestra
  • Tutte le attività disponibili
  • Video della struttura professionali su YouTube
  • Passaparola positivo di amici/conoscenti

Morale della favola.

Questo è solo una delle decine di casi studio presenti nel mio portfolio clienti, per questo motivo sono così sicuro di ciò che dico e faccio.

Non è senso di onnipotenza o poca umiltà, ma sicurezza nei propri mezzi, studio costante e tanta esperienza.

Bene, siamo arrivati alle battute finali e alla così detta: call to action (come si dice in termine marketing).

Guarda è molto semplice: qui sotto trovi un pulsante con scritto Contattami.

Se ti serve, ovviamente sai già cosa devi fare, senza che te lo spieghi il sottoscritto 🙂

Ci vediamo dall’altra parte.

Mauretto <3