sito-web-lento-articolo-mauro-langiu-sito-web-fitness

Come triplicare la velocità del tuo sito Web FITNESS per ottenere più clienti.

Condividilo ora

Sapevi che oltre il 70% del traffico sui siti web avviene ormai tramite dispostivi mobili come smartphone e tablet?

In realtà devi sapere che i veri Rè del traffico web sono gli smartphone.

 

Forse ora ti chiederai… Si ma tutto questo cosa c’entra con la velocità del sito web?

Se il tuo obiettivo è aprire un fitness blog oppure vuoi inserire il palinsesto dei tuoi corsi per la tua palestra e magari dei moduli di prenotazione per le lezioni di prova, LA VELOCTIA’ E’ TUTTO!

 

Come ho già spiegato in questo articolo, il sito web è uno dei 4 strumenti fondamentali per il tuo Fitness Marketing.

 

Mauro cosa vuol dire la velocità è tutto? Su dai… non fare il mistico!

Cari amici… Immaginate di aver deciso, tramite facebook di entrare su questo articolo che ho appena scritto (e che stai leggendo ora).

SE l’utente, dopo aver cliccato la pagina web, deve aspettare più di 7-10 secondi per vedere i contenuti, l’80% degli utenti che ha cliccato ANDRA’ VIA!

 

 

Si hai capito bene! L’80% Degli Utenti Scapperà Via dal tuo sito, Perché La Gente Non Ha Voglia Di Aspettare.

 

Ma da cosa dipende la velocità di un sito web?

E soprattutto… Tu puoi fare qualcosa per aumentare le prestazioni del tuo sito?

 

Per anni ho creduto che un famosissimo provider italiano fosse il migliore in assoluto e forse 10 anni fa lo era realmente!

Peccato che siano rimasti indietro all’età della pietra sia come assistenza online, sia per la velocità (o meglio lentezza) dei loro server.

Personalmente, dopo aver sviluppato oltre 20 siti web e portali, ho definitivamente decretato la fine del mio rapporto con Aruba.

Forse lo conosci anche tu.

Forse anche tu hai un sito su aruba.

Quasi tutti usavano Aruba (ma si stanno spostando sull’hosting che sto per mostrarti).

Io non voglio parlare male di Aruba, ma voglio aiutarti a velocizzare il tuo sito web, oppure, se non hai ancora pubblicato il tuo sito, voglio mostrarti come scegliere da subito il giusto hosting web (cioè lo spazio che ospiterà il tuo sito web) per rendere la navigazione rapida e sicura sui tuoi contenti, palinsesti, articoli, offerte, ecc.

 

 

Web Hosting

 

L’hosting migliore in assoluto in questo momento: Siteground

Siteground è un servizio di Hosting per Siti Web, il quale si è specializzato nell’hosting dei siti web WordPress.

Personalmente ti consiglio di sviluppare il tuo sito web personale o per la tua palestra/associazione sfruttando questo incredibile e semplice strumento: wordpress.

Troverai migliaia di guide gratuite online, video, recensioni, plugin e molto altro che ti insegneranno da 0 come installarlo e impostarlo per le tue esigenze (così risparmierai soldini!!!).

Per pubblicare il tuo sito però avrai bisogno di un hosting, per questo motivo dovrai necessariamente acquistare uno spazio su Siteground.

 

Come acquistare RAPIDAMENTE e RISPARMIANDO un nuovo spazio web su Siteground per triplicare la velocità del tuo sito.

  1. Clicca qui ed entra sul portale di Siteground
  2. Scorri leggermente la homepage e clicca su WEB HOSTING (SCOPRI DI PIU)

  3. Valuta ora le dimensioni del tuo sito che vuoi creare o trasferire. Se sei all’inizio allora ti consiglio di scegliere il piano START UP. CLICCA ACQUISTA.
  4. A questo punto devi scegliere se effettuare un trasferimento oppure creare un nuovo dominio. Se hai già un sito (es. IlMioSitoFitness.it ) ospitato da un altro hosting, allora seleziona HO GIA UN DOMINIO e inserisci l’indirizzo web.Altrimenti clicca su REGISTRA UN NUOVO DOMINIO e inserisci il nome che vuoi creare (dovrai inserire un indirizzo web che non è già stato scelto da altre persone).
  5. Compila i tuoi dati personali (o della tua associazione/società).
  6. Inserisci i dati di pagamento (tranquillo, i pagamenti tramite siteground sono ULTRA SICURI).
  7. Attendi l’email di conferma e il gioco è fatto. Riceverai una email con tutti i dettagli sui prossimi step.
  8. Per qualunque problema/dubbio SITEGROUND OFFRE UN SERVIZIO DI ASSISTENZA TELEFONICA O VIA CHAT (ti consiglio la chat) INCREDIBILE!!!

 

Lo staff dell’Assistenza è super gentile, rapido e preparato e ti spiegheranno tutto ciò di cui avrai bisogno.

 

Ricorda! Nel 2018 la velocità di accesso ai contenuti è tutto! Acquista subito il dominio hosting più rapido da qui: Vai su Siteground.

Ps. anche www.maurolangiu.com è ospitato dall’hosting www.siteground.it

 

 


Condividilo ora
4-strumenti-fitness-marketing

Fitness Marketing | I 4 strumenti più importanti per il tuo fitness business.

Condividilo ora

Vuoi scoprire quali sono gli strumenti più importanti per il Fitness Marketing?

Questi 4 strumenti che sto per mostrarti sono FONDAMENTALI nel caso in cui tu gestisca una palestra, oppure se sei un istruttore di qualunque attività fitness, in cerca di maggiori clienti.

 

 

Fitness Marketing? Miiinchia che confusione!

Ogni tanto sul mio feed di Facebook vedo inserzioni o post di “fantomatici” Fitness Marketer, che non praticano fitness (spesso hanno la panza), forse non sono mai entrati in una palestra, ma millantano incredibili segreti e formule magiche per aumentare i clienti in palestra o nei corsi.

La maggior parte delle volte, consigliano un singolo strumento o parlano solo di una piccola parte di ciò che va realmente fatto per ottenere i risultati che promettono…

Questo è un grosso peccato!

 

Rispondi a questa domanda: Preferiresti farti allenare da un Trainer che fa formazione teorica (ma che non ha nessuna o poca esperienza pratica) oppure da una persona che pratica ogni giorno sul campo le metodologie ed è un insider, cioè è un istruttore attivo che lavora ogni santo giorno in quel determinato settore?

 

Io direi immediatamente: LA SECONDA! Voglio farmi seguire dal Trainer che pratica ogni giorno, che studia e si aggiorna.

 

Voglio quello che non è bravo solo con concetti e teoria, ma che sia forte nella pratica e che mi porti a dei risultati tangibili!

 

Ecco… La fuori è pieno di Fitness Marketer (stanno spuntando come funghetti), che non praticano Fitness, ma pretendono di volerti insegnare come fare marketing in questo settore.

Non è strano?

Per me è molto strano… Perché fare marketing al giorno d’oggi significa prima di tutto CONOSCERE BENISSIMO LA NICCHIA ALLA QUALE TI STAI RIVOLGENDO e sopratutto essere FOCALIZZATI.

 

E’ molto difficile individuare e comprendere i reali bisogni dei clienti nel settore del Fitness da una persona che non ci lavora all’interno.

 

 

Ma tu che stai leggendo questo articolo e che molto probabilmente insegni in palestra, sai a chi devi rivolgerti (se non ne sei sicura/o posso aiutarti io a trovare il tuo giusto target).

 

Passiamo ora agli strumenti. Stai per scoprire i 4 strumenti di Marketing più importanti da avere nella tua scatola degli attrezzi, per migliorare il tuo business nel Fitness.

 

Adesso però fermati un attimo! Partiamo da una domanda… Conosci veramente il tuo target?

 

Mi spiego meglio… Sai con precisione a chi devi rivolgerti con le tue campagne di marketing?

 

… Certo Mauro… A tutte le donne dai 16 a 65 anni che vogliono rimettersi in forma (…).

 

 

Ecco! In questo modo (la maggior parte dei gestori di palestre e istruttori con i quali lavoro come consulente marketing rispondono così inizialmente) perderai un sacco di soldi col marketing, perché il tuo pubblico è enorme.

 

Cioè stai puntando ad un mercato gigantesco, dove però solo pochissime persone sono veramente tuoi potenziali clienti.

 

Istruttori e gestori di palestre vorrebbero prendere più persone possibile, ma come diceva un grande guru del marketing: “Non tutti sono tuoi clienti!”

 

Dunque, prima di iniziare con una campagna di marketing, assicurati di avere bene chiaro in mente (e scritto su carta) chi vuoi pervadere con i tuoi messaggi pubblicitari.. Altrimenti sarà un bagno di sangue!

 

Ecco i 4 strumenti principali che ti permetteranno di avere un sistema di marketing forte ed efficace:

Sito Web - Fitness Marketing

1. Sito Web / Blog:

“Ma vaaaaaaaaaaa! Veramente??? Mauro mi hai fatto leggere fin qua, solo per dirmi sta roba? Io ho già un sito web, ma finora non ha portato nessun risultato! Quindi non funziona e ho smesso di seguirlo!” Ecco una risposta tipo dei miei clienti… Non sanno esattamente come gestire un sito o un fitness blog , provano a farlo comunque e quando vedono che non funziona si incazzano come delle iene e lo mollano.
In realtà, se ben sfruttato, il blog è uno strumento tremendo per imporre la tua leadership di settore nella tua nicchia e per creare traffico targetizzato e GRATUITO per le tue pubblicità. I benefici principali del blog/sito sono:

  • Aumento della tua autorità in determinate nicchie/settori del Fitness.
  • Posizionamento tra i primi posti sui motori di ricerca (google) per le ricerche dei tuoi potenziali clienti.
  • Creazione di traffico gratuito verso i tuoi contenuti, inserzioni, campagne marketing e landing pages.
  • Sviluppo della Lead Generation attraverso moduli cattura contatti all’interno degli articoli GRATIS.
  • Puoi creare forti chiamate all’azione e sviluppare lettere di vendita direttamente nei tuoi articoli del blog.
  • Creazione di contenuti che verranno indicizzati e rimarranno on-line praticamente per sempre (fino a quando terrai on-line il tuo dominio).

Se non hai ancora un blog o un sito web, ti consiglio di acquistarlo dal miglior sistema di hosting che esista al momento. Ho testato decine di sistemi di hosting e questo è il più rapido, sicuro ed economico: https://www.siteground.it/index.htm?afcode=3b589ae0ca28af7863225559cab9d828

 

 

 

Facebook ADS - Marketing Fitness Palestre istruttori

2. Facebook Page + ADS:

Molti istruttori e gestori di palestre continuano a pubblicizzare la loro attività usando un Profilo Facebook anzichè una pagina Facebook. Il profilo è pensato per scopi prettamente non-commerciali o meglio per consentire alle persone singole di trovarsi on-line, chattare, condividere contenuti, ecc. Quando però gestisci una palestra o hai un business come Personal Trainer Istruttore di Fitness, la Pagina Facebook è lo strumento ideale che devi sfruttare. Le pagine Facebook sono una miniera d’oro se sai come utilizzarle, specialmente abbinate alle Facebook ADS, le quali sono uno strumento fenomenale per generare traffico a pagamento verso i tuoi contenuti, promozioni ed inserzioni.

 

 

Landing Pages - Fitness Marketing Palestre

3. Landing Pages – Squeeze Pages:

A differenza del sito/blog dove inserisci articoli e dove magari ci sono varie zone navigabili del sito come ad esempio: Chi Siamo, Contatti, I nostri Corsi, La mia Storia, ecc. una landing page è semplicemente una pagina singola, senza menù e senza distrazioni, dove all’interno c’è una semplice e chiara CHIAMATA ALL’AZIONE. 

Le persone che entrano all’interno (dovrebbero essere i tuoi potenziali clienti) trovano una risorsa che tu hai creato per loro e che gli REGALI GRATIS in cambio del loro contatto.

A questo punto entra in gioco il 4° strumento fondamentale.

 

 

Email Marketing - Fitness Marketing

4. Email Marketing:

Ogni tanto, parlando con la gente, qualcuno mi dice che le EMAIL SONO MORTE. Non è assolutamente vero, il problema è che se invii email senza sapere come farlo in modo smart, la gente ti percepirà come SPAM e cestinerà i tuoi messaggi.

Ad oggi esistono degli strumenti potentissimi di email marketing che ti permettono di automatizzare l’invio di email, promozioni, messaggi e lettere di vendita alle persone che lo richiedono, in modo COMPLETAMENTE AUTOMATICO. 

Lo so che è difficile da credere, ma con pochi clic, puoi automatizzare un processo lungo e noioso in poche azioni, cioè quello di spedire messaggi e comunicazioni alle persone che richiedono informazioni suoi tuoi Fitness prodotti e servizi Fitness.

Ti consiglio questo programma per il tuo email marketing: GetResponse

 

Bene, per oggi è tutto. Se vuoi ricevere altri consigli sul Fitness Marketing e vuoi rimanere aggiornato sulle novità, allora iscriviti subito alla mia newsletter tramite il modulo qui sotto.


Condividilo ora
progressione

Video sui 3 livelli di progressione

Insegni Zumba® Fitness?

Conosci i 3 livelli di progressione da utilizzare nei passi delle tue coreografie?

20170514_164819

Nel mondo del Fitness esistono moltissime tecniche di insegnamento.

Lo Step e L'Aerobica per esempio, richiedono un intenso studio e pratica da parte dell'insegnante, che deve occuparsi di molti dettagli durante la lezione tra cui:

  • Andare a tempo e rispettare il Master Beat.
  • Eseguire correttamente Cueing e Progressione dei passi.
  • Trasmettere energia, forza, entusiasmo e fiducia ai partecipanti.
  • Assicurarsi che tutti i partecipanti eseguano i movimenti in condizioni di sicurezza.
  • Curare lo stile, la tecnica e offrire una lezione di alta qualità.
  • Ricordare tutta la coreografia da insegnare per vari step di intensità/difficoltà.
Ma tutto questo cosa c'entra con Zumba?

Wow quanta fretta che hai!!! Va bene... Visto che vuoi andare dritto al sodo...

 

Così come l'aerobica e lo step (ho citato queste 2 attività a titolo d'esempio) anche Zumba Fitness ha la sua didattica e metodologia di insegnamento, che richiede altrettanto impegno, studio e pratica.

 

Per questo motivo le linee guida del programma Zumba richiedono che gli istruttori rispettino la formula zumba e le tecniche di insegnamento principali sfruttate da questo programma.

 

Da più di 5 anni lavoro e frequento i corsi di formazione Zumba e di Fitness per approfondire e imparare al meglio queste tecniche di insegnamento, col fine di migliorare sempre di più il mio livello e la qualità delle lezioni a 360°.

 

Questo è il primo consiglio di oggi: Non sentiamoci mai arrivati e dedichiamoci sempre del tempo per formarci e aggiornarci ogni anno, perché le mode cambiano e il fitness si evolve alla velocità della luce.

 

L'obiettivo di questo articolo è quello di offrire alcuni spunti in merito alla progressione, una delle tecniche di insegnamento fondamentali nel programma Zumba Fitness, senza entrare nei particolari e mantenendo le cose semplici e super basilari.

 

contenuti, segreti e metodologie avanzate vengono ampiamente mostrate durante le zin jam session live.

pugs-and-fitness-2-header

Il Programma Zumba® sfrutta prevalentemente 2 tecniche di insegnamento:

 

Il Cueing (non verbale)

Di cui ho parlato recentemente in questo articolo.

I 3 livelli di progressione.

Di cui puoi vedere un esempio nel video qui sotto.
Ecco un video d'esempio della didattica usata in Zumba

I 3 livelli di progressione

da utilizzare nelle coreografie.

Riepilogando, i 3 livelli di progressione devono sviluppare su ogni passo questi 3 "stadi":

 
01.

Livello

Proponi il passo base, magari utilizzando l'half-tempo (non è obbligatorio). Il passo deve essere pulito, semplice ed eseguibile da chiunque. In genere in questa fase si utilizza il cueing per anticipare il passo che andremo ad eseguire.
02.

Livello

Aggiungi le braccia e/o un "footwork" più impegnativo oppure sfrutta la ritmica reale (progredendo dall'half-tempo a quella normale).
03.

Livello

Questo è il momento del "WoW Effect", dove possiamo aggiungere un'altra componente al passo come varianti fitness, direzionali o di intensità (ad es. il R.O.M.)

Se hai trovato utile questo articolo e video, allora lasciami un commento qui sotto e condividi l'articolo con i tuoi amici.

Hai già letto il mio ultimo Libro?

ebook-trasp-il-leader-della-classe-di-fitness

Ebook - Il Leader Della Classe Di Fitness

Scritto da Mauro Langiu

Il primo libro dedicato interamente agli istruttori di fitness per migliorare la gestione del rapporto con la propria classe. 

Il Leader della classe di Fitness è l'ebook dedicato agli istruttori di Fitness Musicale (e Zumba) che vogliono conoscere i segreti per migliorare il loro rapporto con la classe, aumentare i partecipanti dei corsi, individuare e gestire alcuni dei più fastidiosi problemi legati alla classe di Fitness.

In questo manuale troverai:

- Consigli utili ed esperienze reali sulla gestione della tua classe di Fitness, qualunque disciplina tu insegni.
- Come gestire, attraverso esempi pratici, alcuni dei più difficili e fastidiosi problemi con le tue allieve o allievi.
- Tecniche di comunicazione derivanti dalla PNL per renderti consapevole delle tue azioni e per avere maggior controllo.
- Soluzioni testate sulla mia pelle (e su quella di altri istruttori che hanno seguito i miei consigli) per risolvere i problemi del gruppo.
- Come auto motivarti e ritrovare entusiasmo quando la noia, routine e stanchezza prendono il sopravvento sulla tua mente.
- Come entrare in sintonia diretta con i tuoi allievi e studenti.
Come trovare un nuovo corso in un’ASD in Italia, come trattare per ottenere una tariffa migliore, come mantenere il corso e aumentare i suoi partecipanti.
-Trattamento fiscale per gli istruttori in Italia.

Ciò che invece non troverai in questo manuale sono:

- Nozioni tecniche sull’esecuzione biomeccanica degli esercizi.
- Programmi di fitness specifici e consigli su quale sia il migliore.
- Programmi di fitness con marchi registrati.
- Pubblicità su prodotti, attrezzi, macchinari legati a qualunque disciplina di fitness.

Se hai trovato utile questo articolo e video, allora lasciami un commento qui sotto e condividi l'articolo con i tuoi amici.

cueing

Come usare il Cueing in una lezione di Zumba®

Condividilo ora

Paura del Cueing?

Moltissimi istruttori di Zumba® si distinguono per la loro tecnica, stile ed energia… Ma sopratutto per il loro cueing.

Ho visto migliaia di istruttori tra zin™, Zumba® Jammer e Zumba® Education Specialist in giro per il mondo e devo dire che alla fine dei conti, i 2 fattori principali che rendono ciascuna choreo veramente in PIENA FORMULA ZUMBA sono:

  • Cueing
  • Progressione

 

Cueing Zumba Fitness

 

Escludendo lo stile di ballo e movimento, che è un qualcosa di estremamente personale e soggettivo (non a tutti piace lo stesso stile), il cueing e la progressione sono invece delle tecniche oggettive e necessarie alla buona riuscita di una lezione di Zumba® Fitness, qualunque siano i tuoi gusti.

Nell’articolo di oggi mi soffermerò solo sul CUEING, tralasciando la PROGRESSIONE, di cui parleremo nella prossima puntata 😉 .

 

 

Cosa significa Cueing?

Il cueing deriva dalla parola inglese CUE  che significa:

  • Battuta d’entrata
  • Segnale / Segno
  • Allestire
  • Dare il Segnale

oltre ad avere altri significati in base al contesto della frase, che a noi chiaramente non interessano!

 

Okay Mauro, ma cosa è il Cueing?

Non ho trovato una definizione precisa su Wikipedia, di conseguenza ho deciso di spiegarti questo termine a modo mio:

Il cueing può essere Verbale o Non Verbale (in Zumba Fitness usiamo prevalentemente il Cueing Non Verbale). Il Cueing in generale è una tecnica di comunicazione utilizzata nel Fitness per anticipare i passi ai propri allievi, in modo chiaro, semplice ed efficace, in modo che chiunque sia in grado di comprendere ed eseguire ciò che sta mostrando l’istruttore. L’obiettivo del cueing è quello di anticipare un passo, una direzione, un movimento, una rotazione, un cambio piede, ecc. in modo chiaro, semplice e sicuro.

Utilizzare un buon cueing da parte tua, come istruttore ti consente di:

  • Migliorare il senso di confort dei tuoi allievi.
  • Aumentare l’autostima dei partecipanti alla tua lezione.
  • Assicurarti che tutti gli allievi lavorino in condizioni di sicurezza.
  • Aumentare l’energia della lezione.
  • Rendere la lezione più semplice da seguire per i partecipanti.

 

 

Non ho capito Mauro… Alla fine chi deve fare sto cueing? L’istruttore o gli allievi?

  • M: Beh…. Chi insegna la lezione? L’istruttore o l’allievo?

– Emh… L’istruttore?

  • M: Esatto! Allora il cueing lo deve eseguire l’istruttore!

– Si ma se un’allieva imita il cueing dell’istruttore? Cosa si fa???

  • M: Ci sono 2 possibili scenari: Nel primo, scoppia una guerra nucleare e moriamo tutti. Nel secondo, tu istruttore, continui a sorridere felice del fatto che le allieve che stanno facendo il cueing con te, stanno migliorando la coordinazione dei movimenti, rafforzano la muscolatura (sopratutto delle braccia) e credono di fare una roba ancora più avanzata e fighissima! 😀 Anche se in realtà sembriamo tutti dei Vigili Urbani in mezzo al traffico.

 

Eeeee fermo! Ho un’altra domanda! Quanti tipi di cueing esistono?

Il cueing si dividi in: Cueing Verbale e Non Verbale. Nelle lezione di zumba normali si utilizza prevalentemente il cueing non verbale, mentre in altre attività zumba come ad esempio: STRONG BY ZUMBA è necessario utilizzare anche il Cueing Verbale.

 

 

Umhhh interessante.. Potresti mostrarmi ora in modo pratico le diverse tipologie di Cueing?

Lo farei molto volentieri, ma… Essendo uno ZJ™ non posso registrate video formativi di questa tipologia.  In questo video qui sotto però potresti trovare un esempio di Cueing Verbale e Non Verbale utilizzato nell’aerobica, MOLTO DIVERSO DA QUELLO CHE UTILIZZIAMO DURANTE LE JAM SESSION E IN ZUMBA!

 

Attenzione!
Questo video serve solo a darti 1 idea dei vari tipi di Cueing, ma non è assolutamente la giusta metodologia da utilizzare in una lezione di Zumba Fitness. Per approfondire questo argomento, partecipa ad una mia ZIN JAM SESSION.

 

C’è però una soluzione!

Il mio lavoro come Zumba Jammer prevede di creare non solo delle semplici choreo che rispettino la formula zumba (z=mc2) ma anche il Cueing e la Progressione di ogni passo innestato in ogni coreografia.

In pratica, partecipando ad una mia ZIN JAM SESSION tornerai a casa non solo con 4 choreo nuove, innovative e pronte per le tue lezioni, ma avrai imparato in modo accurato e preciso le migliori tecniche di cueing e progressione da applicare a ciascun passo, in modo da rendere le tue lezioni più semplici, chiare ed energiche.

 

Se questo articolo ti è stato utile, condividilo e lasciami un commento.

 


Condividilo ora
zin-jam-session-zin

6 Segreti per sfruttare al meglio una ZIN JAM™ SESSION

Condividilo ora

In questo articolo ti svelerò i 6 segreti più importanti e utili per memorizzare più informazioni durante le ZIN JAM SESSION, cioè le sessioni ufficiali di aggiornamento Zumba®.

Sono tanti gli istruttori che in Italia partecipano alle ZIN™ JAM SESSION ogni settimana, dal sud e isole al nord.

Zin Jam Session Zumba

 

Secondo una stima effettuata da Zumba® però ce ne sono molti altri che invece non hanno mai partecipato ad una di queste sessioni, per motivi spesso molto differenti tra cui:

  • Non sapere cosa sia una ZIN JAM SESSION.
  • Incompatibilità con i propri turni lavorativi (nel caso in cui Zumba sia un secondo lavoro).
  • Presunzione di onnipotenza, cioè quando un istruttore crede che basti aver partecipato ad un Basic 1 per disporre di tutti gli strumenti per poter insegnare una lezione di zumba di successo, ignorando qualunque altro step formativo e di aggiornamento.

 

Le ZIN JAM SESSION sono state create da Zumba® Fitness per offrire molti vantaggi agli istruttori ZIN™ e per permettere alla Community Zumba di prosperare, crescere e migliorare continuamente.

 

 

 

vantaggi principali di una zin jam session sono:

  • Formazione e aggiornamento live con uno Zumba Jammer ufficiale accuratamente selezionato dall’azienda per condurre una zin jam session.
  • Imparare in modo accurato e professionale le migliori tecniche di insegnamento utilizzate dal programma Zumba® Fitness cioè il Cueing e 3 livelli di Progressione.
  • Imparare 4/5 coreografie innovative e in piena formula zumba (con cueing e progressione già pronti) costruite da un professionista specializzato in questo (uno Zumba Jammer) da portare direttamente a lezione.
  • Scoprire nuovi passi e combinazioni innovativi che ti aiuteranno a far crescere la qualità e quantità dei tuoi corsi.
  • Conoscere gli altri membri zin della tua comunità, sviluppare nuove amicizie e contatti per eventi, lezioni e sostituzioni, migliorando così le opportunità di lavoro e benessere generale.
  • Condividere con gli altri esperienze e problemi dei propri corsi e lezioni, col fine di trovare ispirazione, soluzioni e consigli.
  • Uscire dalla monotonia e immergerti in un mare di energia e positività che un video o dvd non può trasmetterti.

 

Secondo i sondaggi ufficiali della casa madre, le ZIN JAM SESSION sono al 1° posto tra i benefici preferiti dagli ZIN™.

 

zin jam session mauro langiu zumba

 

Adesso che abbiamo visto i vantaggi principali di una ZIN JAM SESSION, ti svelerò quelli che sono i miei segreti principali che ho sviluppato in ben 5 anni di sessioni (sia come ZIN che come ZJ) per migliorare la memorizzazione di passi, cueing, progressione e coreografie:

Segreto n.1 –

Ascolta le musiche prima della jam: quando riceverai la tracklist via email fai in modo di preparare subito la playlist sul tuo telefono, o pc, chiavetta, mp3, ecc. Ascolta le musiche mentre sei in macchina, cucini o durante le attività noiose e ripetitive. Il motivo? Il tuo cervello memorizzerà la canzone, identificando le varie suddivisioni come intro, verso, pre-coro, coro, pausa, ponte, ecc. Anche se magari non sai bene cosa siano, non preoccuparti. Il tuo cervello e la tua memoria musicale e ritmica faranno il lavoro sporco per te.

 

 

Segreto n.2 – 

Durante la sessione prova il cueing e la progressione: Subito dopo la masterclass choreo preview, dove proverai per la prima volta le coreografie, poniti in una condizione di concentrazione e relax. A questo punto segui le spiegazioni dello ZJ e prova continuamente il cueing e progressione che vengono proposti dallo ZJ. Molti ZIN saltano questo passaggio, concentrandosi solo sui passi e non sulle tecniche di insegnamento. Questo è un terribile errore, perché il tuo cervello identificherà come poco utili le info del cueing e progressione, finendo per ignorarle completamente e buttarle nel dimenticatoio. Quando poi andrai a lezione, i tuoi allievi avranno grosse difficoltà nel seguirti se non userai queste tecniche.

 

Segreto n.3 –

Guarda continuamente le choreo notes e prendi appunti: Mi capita spesso a fine sessione di trovare nella sala le choreo notes di qualche zin sbadato che se le è dimenticate. Questo mi fa capire che lei/lui non le ha utilizzate nel modo corretto, non ha compreso la loro importanza ed è riuscita/o addirittura a dimenticarsele in sala! Le note di coreografia della sessione sono come mappe del tesoro! Senza di esse sarebbe difficilissimo affrontare la sessione e il ripasso a casa. Ecco il mio trucco: durante la sessione leggi il nome del passo e guarda lo ZJ mentre lo spiega. Prendi subito appunti e scrivi qualcosa di buffo negli appunti o fai dei disegnini simpatici che ti divertano e che ti ricordino quel passo.

In questo modo aumenterai notevolmente il lavoro del tuo emisfero celebrale creativo che consentirà al tuo cervello di memorizzare e associare indelebilmente il passo al cueing e progressione. Prova e poi fammi sapere se funziona! 😉

 

 

 

Segreto n.4 –

Partecipa a più zin jam session possibili: perché in questo modo allenerai il tuo cervello ad imparare rapidamente passi e diventerai un vero maestro del cueing e progressione, rendendo la tua memorizzazione semplice e lineare.

 
 

Segreto n.5 –

Fai domande: Hai un dubbio su un passo ma temi di dire una cavolata e renderti ridicolo/a ? Sbagli! Non uscire mai da una sessione attanagliata/o dai dubbi. Chiedi aiuto allo ZJ che sarà lieta/o di spiegarti in modo più approfondito un passo, una progressione o un cueing.

 
 

Segreto n. 6 –

Ripassa con le choreo notes in mano a casa: non portare mai le nuove choreo a lezione se non le hai prima provate a casa, rispettando il cueing e progressione. Ricorda sempre di ripassare le coreografie utilizzando la struttura proposta dallo ZJ (zumba jammer) e applicando le tue modifiche ed adattamenti ai passi in modo da renderli perfetti per il tuo stile.

 
 

Se questi consigli ti sono stati utili allora lascia un commento qui sotto e condividi questo articolo per aiutare i tuoi colleghi ZIN™ della Zumba® Family.


Condividilo ora
zumba-selargius-mauro-langiu

7 segreti per scoprire la vera lezione di Zumba.

Condividilo ora

Come riconoscere una VERA lezione di Zumba® Fitness e come diffidare dai finti istruttori di Zumba® non ZIN™.

Zumba Fitness

 

Sono passati diversi anni dall’arrivo di Zumba Fitness in Italia ma il velenoso fenomeno non cessa di esistere:

Moltissime persone insegnano ancora questa attività irregolarmente, senza aver partecipato al regolare Training di formazione Basic 1 (B1), che al momento possono condurre solo le 2 ZES™ (Zumba Education Specialist) in Italia:

 

Zumba Fitness

 

Questo articolo NON VUOLE creare inutili polemiche, ma solo educare ed aiutare chiunque sia alla ricerca di un vero corso di Zumba® Fitness condotto da un istruttore certificato ZIN™, preparato e capace, che offra una VERA ed ENTUSIASMANTE lezione di zumba.

Dunque, se non sai esattamente come debba essere una VERA lezione di Zumba®, ecco i 7 segreti che ti consentiranno di capire subito se stai partecipando ad una vera lezione di Zumba.

 

1. Se in questa pagina non riesci a trovare il nome e cognome dell’istruttore allora non è certificato e non è autorizzato all’insegnamento di Zumba Fitness. E’ importante specificare che, nonostante una persona abbia partecipato al training di formazione, ciò non garantisce che si attenga alle regole principali della lezione, sopratutto se l’insegnante non si aggiorna e non partecipa ai corsi di formazione Zumba e alle ZIN JAM SESSION, dunque qui sotto troverai alcuni segreti importanti che i buoni istruttori ZIN™, specialmente coloro che si aggiornano costantemente, seguono sempre:

 

2. Il riscaldamento (warmup zumba) deve durare tra 8 e 10 minuti e deve essere coscientemente diviso in 3 fasi da parte dell’istruttore (la musica del warmup però dovrebbe essere un mix unico): step touch – cardio e toning. Nel riscaldamento in genere ci sono molti movimenti base di Aerobica, semplici e alla portata di tutti. La fase di tonificazione (che deve sempre essere l’ultima nel warmup) deve essere eseguita in posizione eretta. Il riscaldamento è in genere composto da canzoni commerciali, house, techno, latin pop, ecc. ed è generalmente semplice da seguire per tutti i partecipanti. Un riscaldamento di 3 minuti non è corretto e sicuro. Un riscaldamento che inizi con salti, balzi e movimenti ad alto impatto particolarmente intensi non è accettabile.

 

3. La lezione di Zumba Fitness è un MIX di diversi ritmi da cui non possono mai mancare Merengue, Salsa, Cumbia e Reggaeton. Possono essere inseriti anche molti altri ritmi adottati dal programma Zumba Fitness come: Bhangra, Bollywood, Dancehall, Afro, Techo, House, Axè, Samba, Hip Hop, Musiche Fusion, Quabradita, e molti altri. Se il tuo insegnante lavora prevalentemente con 1 solo ritmo (es. esegue 40-50 minuti di salsa oppure di Bachata, ecc.) allora non sta rispettando il corretto format del programma e tu non stai sperimentando una vera lezione di Zumba Fitness.


4. Se la lezione è MOLTO DIFFICILE da seguire allora… Il tuo istruttore probabilmente non sta utilizzando due tecniche di insegnamento molto importanti (cueing e progressione dei passi) che però si imparano solo durante le ZIN JAM SESSION, cioè delle sessioni di aggiornamento riservate agli istruttori zin e condotte da uno Zumba Jammer come me. Ricorda.. la lezione di Zumba è SEMPLICE, DIVERTENTE, DIVERSA ED EFFICACE.


5. Se il tuo istruttore si ferma a spiegare i passi alle allieve allora… Non ha mai frequentato un corso di formazione Zumba oppure lo ha fatto, ma avendo parecchio sonno si è appisolato 10 minuti… Proprio quando veniva specificato per la centesima volta dalla formatrice che durante la lezione non ci si ferma mai a spiegare i passi (perché spiegare una coreografia che deve essere facile?). Inoltre ricorda che ogni volta che ci si ferma a spiegare i passi si abbassa la temperatura del corpo, si aumenta il rischio di infortuni a tendini e muscolatura e si riduce notevolmente il dispendio calorico e quindi l’efficacia della lezione. La lezione di Zumba sfrutta un allenamento ad intervalli intermittenti, cioè si alternano brani ad alta e bassa intensità per un lavoro aerobico efficace e duraturo.

 

6. L’istruttore fa tonificazione e addominali a terra? Anche questa fase NON E’ ASSOLUTAMENTE PREVISTA dal programma ed è particolarmente sconsigliata. Se vuoi provare una lezione intensa e più “cattiva” allora dai uno sguardo qua . La lezione di Zumba® deve iniziare e terminare in posizione eretta, pertanto non sono previsti addominali a terra o altri esercizi di tonificazione in posizione non eretta.

 

7. La lezione deve terminare sempre con un COOLDOWN cioè un DEFATICAMENTO muscolare con esercizi di stretching statici.

 

Se hai trovato questo articolo utile, allora condividilo su Facebook oppure su WhatsApp.

 


Condividilo ora
corsi-di-zumba

Corsi di Zumba Fitness

Condividilo ora

Scopri i corsi di Zumba Fitness più vicini a te.

Ciao mi chiamo Mauro Langiu, sono un istruttore di Fitness, Aerobica e Zumba Fitness tra i primi in Sardegna. Ho iniziato ad insegnare i miei primi corsi di zumba fitness nel lontano 2012, quando questa attività stava vivendo una vera e proprio esplosione in tutta l’italia.

In questo video puoi vedermi alle prime armi, quando iniziai la mia carriera da istruttore zin:

 

corsi zumba fitness La foto qui a fianco mi ritrae in quello che fu il mio primo evento di Zumba® nel 2012 assieme ad altri miei colleghi istruttori ZIN™.

Da quel giorno è passato molto tempo e ho avuto la fortuna di migliorare, studiare e crescere tantissimo sia a livello professionale che umano, visto che Zumba® Fitness ha completamente cambiato la mia vita.

 

Tra poco scoprirai come questa splendida attività potrà cambiare anche la tua vita.

 

Ma prima di svelarti i miei corsi di zumba fitness rispondiamo ad una domanda fondamentale che da sempre assilla il mondo della danza e del fitness:

 

 

 

Zumba è un ballo? Esiste zumba dance?

Zumba Fitness LLC è il marchio dell’azienda americana con attuale sede a: 800 Silks Run Suite 2310, Hallandale Beach, FL 33009, Stati Uniti fondata dai 3 Alberto:

  • Alberto “Beto” Perez (il genio creatore che inventò questo programma)
  • Alberto Perlman
  • Alberto Aghion

Zumba Fitness è un mix esplosive di danza e fitness che unisce i benefici dell’allenamento sulla musica, con i movimento della danza e del fitness, producendo una lezione aerobica ad intervalli alternati intermittenti che permette di bruciare fino alle 800 – 1000 kcal per lezione.

Dunque Zumba non è propriamente ne un ballo ne una canzone ne tantomeno uno stile.

Zumba fitness è un programma di allenamento inquadrato come Dance Workout.

Dai uno sguardo al mio ultimo video promo del 2017:

 

 

Okay, interessante! Ma se volessi partecipare ad un corso di Zumba? Dove trovo un istruttore?

La risposta è semplicissima, se stai cercando un corso con un istruttore o istruttrice di Zumba ZIN certificato/a allora non devi fare altro che andare in questa pagina e impostare i filtri per cercare un corso più vicino a te.

 

Se vuoi provare una mia lezione di zumba fitness o Strong By Zumba, qui sotto trovi tutte le informazioni:

Corsi zumba fitness Corso di Strong By Zumba

 

Sei un istruttore o istruttrice ZIN? Vuoi aggiornarti oppure vuoi ospitarmi nella tua città?

Se sei un istruttore ZIN e vuoi partecipare ad una SESSIONE di aggiornamento a te riservata oppure vuoi ospitarmi per tenerne una nella tua struttura allora guarda qui.


Condividilo ora
10POSTI-co-jam-template-instagram-facebook

ZIN JAM SESSION a Cagliari quasi SOLD-OUT!

Condividilo ora

La ZIN JAM SESSION a Cagliari del 18 Novembre 2017 con Mauro Langiu, Benjamin Richard & Rodrigo Angello è quasi SOLD-OUT!

 

zin jam session italia

 

Si hai capito bene! Mancano solo 10 posti, dopodiché verranno chiuse le iscrizioni e perderai l’occasione di partecipare a questa ZIN JAM SESSION unica con ben 3 Zumba Jammers!.

Si okay ma cosa è una zin jam session?

Una ZIN JAM™  SESSION è una sessione ufficiale Zumba® condotta da uno (o fino a 3) Zumba® Jammers, cioè un istruttore selezionato da Zumba® Fitness ed autorizzato ad insegnare queste sessioni.

Le ZIN JAM SESSION sono sessioni coreografiche di 3 ore riservate agli istruttori di Zumba® ZIN (Zumba Instructor Network). Durante una Zin Jam Session imparerai:

  • 4/5 nuove coreografie originali ed innovative
  • Tecniche di progressione dei passi (3 livelli per ogni passo)
  • Tecniche di Cueing dei passi (non verbale).
  • Consigli e idee per migliorare le tue lezioni.
  • Passi innovativi che attireranno le folle nelle tue lezioni.
  • Networking con gli altri istruttori ZIN.

Puoi iscriverti immediatamente a questa sessione cliccando questo link.

ISCRIVITI ALLA ZIN JAM SESSION.

 

E’ la prima volta che ti iscrivi ad una zin jam session? Allora segui questo tutorial:

 

 

Wow mi piacerebbe partecipare a questa sessione ma non sono ZIN (istruttore)… Come posso fare?

Se non sei istruttore ZIN non potrai partecipare alle zin jam session, ma abbiamo una fantastica notizia per te!

Abbiamo organizzato una splendida ed indimenticabile ZUMBA MASTERCLASS con partecipanti provenienti da tutta l’Italia e da tutta la Sardegna alla quale non devi assolutamente mancare!

 

Scopri tutte le altre sessioni ZIN JAM con Mauro Langiu

 

zumba masterclass rodrigo angello mauro langiu benjamin richard

 

Attenzione, sono rimasti gli ultimissimi 30 posti alla Zumba Masterclass aperta a tutti!

 

Se vuoi maggiori informazioni e vuoi riservare il tuo posto, allora contattaci su Facebook o via email a info@maurolangiu.com


Condividilo ora
mauro-langiu-tour-2017-zumba-new-template

ZIN JAM™ SESSION e Zumba Masterclass

Zin Jam Session e Zumba Masterclass in Italia con Mauro Langiu

zin jam session eventi zumba masterclass con Mauro Langiu
Ecco le mie prossime ZIN JAM™ SESSION e Zumba® Masterclass in giro per l'italia. Di seguito troverai le mie prossime tappe dove svolgerò delle zin jam session choreo (sessioni ufficiali Zumba® riservate ai membri ZIN™ attivi) e le mie Zumba® Masterclass, cioè una lezione di Zumba® speciale aperta al pubblico, con tanti partecipanti e istruttori.   Se sei un istruttore, tramite questo link potrai accedere direttamente alla pagina zumba ufficiale per registrarti alle zin jam session:
jam-sassocorvaro

Sassocorvaro (Marche)

Sabato 30 Settembre 2017
zin-jam-follonica

Follonica (Toscana)

Domenica 05 Novembre 2017
Flyer Benjamin e Rodrigo Sardegna

Cagliari (Sardegna)

Sabato 18 Novembre 2017
zin-jam-bologna

Bologna (Emilia Romagna)

Domenica 26 Novembre 2017
mauro-langiu-website-logo-h-30px
  • FACEBOOK

    Seguimi sulla mia pagina.

  • YouTube™

    Guarda i miei ultimi video.

  • INSTAGRAM

    Dai uno sguardo al mio instagram.

  • GOOGLE+
  • info@maurolangiu.com

Copyright @Mauro Langiu 2017 © All Rights Reserved

    Condividi sui socials: